Fabio Marino98

Collaboratore

Dottore con lode in Scienze Motorie e in Podologia, specializzato nel Master in Posturologia presso l'Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti. È autore di tre libri (Postura e Attività motoria edito da Aracne – A scuola di salute e Rivoluzione posturale entrambi editi da NonSoloFitness).

Ha scritto decine di articoli scientifici su siti e riviste specializzate.
Ha svolto l'attività di Tutor sportivo per il Coni Lazio, quella di docente per il Coni Campania e per i corsi di formazione in tutta Italia d NonSoloFitness.
Relatore a prestigiosi Congressi Internazionali.

Segue quotidianamente percorsi individuali e di gruppo di rieducazione motoria, ginnastica posturale e propriocettiva. Specializzato nella costruzione di ortesi plantari, ortesi posturali e nel trattamento e riabilitazione delle principali alterazioni podaliche e posturali.

È operatore certificato nell'applicazione del Taping elastico, ha introdotto in Italia la metodologia del Taping posturale.
Amministratore del sito podoposturale.it.

Svolge la sua attività professionale presso gli studi di Piazza Armerina, Catania e Siracusa.

La specializzazione precoce in ambito sportivo

Già gli antichi Greci e Romani riconoscevano allo sport un ruolo fondamentale nella formazione del giovane e per il vivere sociale. Cosa può determinare una specializzazione precoce in ambito sportive?

L’allenamento della mobilità articolare e delle capacità coordinative in età giovanile

Spesso in alcuni ambienti sportivi, sia la mobilità articolare sia le capacità coordinative non hanno il giusto riconoscimento sotto l’aspetto dell’allenamento. Sono davvero così importanti da allenare soprattutto in età giovanile? E per quale motivo?

Metodi e contenuti dell’allenamento in età giovanile

Allenare le capacità condizionali in età giovanile è stato sempre oggetto di discussione nella letteratura scientifica. Le domande che ci si pone sono: a che età è giusto cominciare? Fino a che punto ci si può spingere?

Le capacità e le abilità motorie: l’importanza dello sviluppo di una corretta motricità in età giovanile

Le capacità motorie rappresentano i prerequisiti strutturali e funzionali per lo svolgimento di un compito motorio e per lo sviluppo di abilità, intese come la capacità dell’individuo di automatizzare un gesto motorio in seguito ad un processo di apprendimento.

Bambini, adulti e sport: un rapporto complesso

Lo sport dovrebbe rappresentare per i più giovani un momento di divertimento, socializzazione e crescita, in realtà spesso si trasforma in una vera e propria ossessione. Cerchiamo di capire quanto il comportamento del genitore influisca sull’approccio allo sport del bambino.

I benefici dell’attività fisica e dell’alimentazione nel trattamento dell’obesità infantile

L’importanza dell’attività fisica come mezzo di prevenzione da patologie croniche è ormai riconosciuto a livello globale. Analizziamo ciò che concerne il trattamento dell’obesità infantile.

Che cos’è l’obesità infantile?

Il fenomeno dell’obesità infantile è largamente diffuso, soprattutto in Italia, per molteplici aspetti: culturale, alimentare e stile di vita. Quanto tutto questo influisce sullo stato di salute soprattutto del bambino?

Prevenzione: Il trasporto dello zaino, sollevamento dei carichi e riposo a letto

La conformazione del nostro corpo è data, oltre che da fattori genetici predisponenti, anche e soprattutto dall’uso che ne facciamo e dalle nostre abitudini. Ci approcciamo nel modo corretto ai gesti e movimenti quotidiani?

Prevenzione: la posizione seduta e il posto di studio

Può sembrare un paradosso ma in una società, dove tutto sembra incentrato sul risparmio di tempo, non c’è tempo per fare prevenzione sulla propria salute. La maggior parte delle persone trascura, o magari ignora, alcuni semplici accorgimenti che permetterebbero, se applicati, non solo di guadagnare in salute ma anche di risparmiare parecchi soldi, spesi poi in cure non sempre efficaci.

Il piede: descrizione ed evoluzione

Frequentemente bistrattato, nascosto, maltrattato, il piede è in realtà una parte meravigliosa del nostro corpo, uno straordinario esempio di architettura e ingegneria biologica, nonché elemento distintivo della specie umana.

Le opinioni dei nostri studentiLe opinioni dei nostri studenti

Postura standard e atteggiamenti posturali alterati

In natura non può esistere la postura perfetta: esiste invece un modello standard di riferimento con il quale confrontare il proprio atteggiamento posturale.

La postura e le sue implicazioni: i meccanismi e le alterazioni morfologiche.

Un corpo che funziona bene influenza positivamente anche il cervello. Ristabilire un corretto assetto corporeo attraverso il movimento e la postura, influisce positivamente anche sul nostro equilibrio psico-fisico.

Come avvengono i processi di sviluppo motorio e cognitivo nel corso dell’età evolutiva?

Ancora oggi in molti credono che lo sviluppo corporeo sia separato o distinto da quello cognitivo e psichico, in realtà i due processi si influenzano vicendevolmente. Ecco che si parte dall’evoluzione dell’apparato locomotore.

La postura in età evolutiva

Le alterazioni posturale nei bambini non sempre sono patologiche: sono deviazioni fisiologiche dovute allo sviluppo. Le fasi dello sviluppo, turgor e proceritas

Piede e postura in movimento

L'equilibrio e la continua, variabile e ritmica alternanza tra rilassamento ed irrigidimento del piede determina la nostra postura in movimento

Postura: ruolo dell'occhio e dell'apparato vestibolare

Esiste una correlazione tra occhio, apparato vestibolare e postura. Anatomia dell'occhio e dell'apparato vestibolare e connessione con la postura

Postura e cicatrici

Esiste una correlazione tra cicatrici e postura? Dall'analisi anatomica e funzionale della pelle al rapporto tra cicatrici e Sistema Tonico Posturale

Taping e sistema linfatico

Come funziona il sistema linfatico? E perché il Taping contribuisce ai meccanismi di autoguarigione del corpo?

La scoliosi: dall'eziologia al trattamento classico

Caratteristiche della scoliosi. L'eziologia della scoliosi non idiopatica. L'angolo di Cobb: definizione. Scala di gravità e trattamento della scoliosi

La scoliosi nella sua complessità posturale

Non si conoscono ancora le cause della scoliosi, ma possiamo ipotizzare che la difficoltà nell'individuazione dell'eziopatogenesi derivi dall'incapacità della medicina di abbracciare la complessità posturale