Medicina, biologia e fisiologia del fitness778

Anafilassi indotta da esercizio fisico

I rischi correlati all'allergia da allenamento possono essere estremamente gravi sebbene molto rari, inoltre la tendenza all'incremento dei casi rende necessario conoscere i dettagli da parte di tecnici sportivi e allenatori

Allenarsi con la mascherina senza diventare vittima… del complotto!

Indossare una mascherina, ed eventualmente allenarsi, non comporta alcun rischio di respirare anidride carbonica, di finire in acidosi, in ipercapnia e men che meno di sviluppare il cancro.

Dimagrimento e massa magra: miti e leggende della ricomposizione corporea

Più massa magra e meno massa grassa: la ricomposizione corporea è l'obiettivo della gran parte delle persone che frequentano una palestra. Ma come raggiungere l'obiettivo? Quali sono i falsi miti da sfatare e gli step da percorrere?

Coronavirus: attività fisica e sistema immunitario

L’attività fisica può davvero sostenere il sistema immunitario rafforzandone la risposta nei confronti dei virus e rendendo il soggetto meno vulnerabile, o piuttosto può indebolirlo e aggravare le infezioni?

L'ipotalamo e il sistema di regolazione endocrino mediante l'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi

Ruolo, struttura e funzione dell’ipotalamo e dei suoi prodotti ormonali, il controllo sull’intero sistema endocrino e l’azione dell’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi e le influenze nel corso dell’allenamento e dell’attività fisica

Pilates e Posturale sono attività sportive!

Ginnastica Posturale e Pilates possono essere qualificate come attività sportiva? Oppure è la competizione a determinare se un'attività è sportiva? E stare bene non è competizione?

Fitness per la terza età

Qual è la migliore attività fisica nella terza età? E quali sono i benefici del fitness in adulti e anziani?

L’obesità e l’attività fisica

Sovrappeso e obesità sono causa di disabilità fisica, ridotta capacità lavorativa e predispongono l’insorgenza di numerose patologie croniche tra le quali disturbi cardiovascolari ed endocrino-metabolici, riducendo notevolmente l’aspettativa di vita. La soluzione per affrontare tale patologia è costituita dalla collaborazione tra una dieta opportuna, ricca di cibi sani e completi ed esercizio fisico continuo nel tempo, che permetta all’organismo di smaltire le calorie e i lipidi in eccesso.

La donna atleta

Il ciclo mestruale influisce sulla performance sportive? Analisi dell’azione degli ormoni femminili sui diversi sistemico involti nell’attività sportiva, quali il sistema cardiovascolare, respiratorio, osteo-muscolare e nervoso, e descrizione delle alterazioni che le fluttuazioni ormonali del ciclo mestruale determinano sulle capacità condizionali e di conseguenza sulla prestazione.

Diabete mellito e attività fisica

Le principali “terapie naturali” per le persone affette da diabete sono un corretto stile di vita (praticare attività fisica) e un’alimentazione adeguata. Ovviamente entrambi devono esserepersonalizzati sulla base del tipo di diabete, dell’età, del grado di sovrappeso e delle esigenze individuali quotidiane.

Corso Istruttore Hatha Yoga per il FitnessCorso Istruttore Hatha Yoga per il Fitness

L’Attività Fisica Adattata nella sclerosi multipla

Panoramica sull’Attività Fisica Adattata e sui test e questionari maggiormente utilizzati nella sclerosi multipla.

Effetti della sindrome pre-mestruale

La centralità del ciclomestruale nella vita di una donna è dovuta alle numerose fluttuazioni ormonaliche lo caratterizzano e che determinano quindi notevoli cambiamenti sotto il profilo psicologico, sociale e fisico della stessa.

Ipogonadismo primitivo severo e attività fisica

Si ottengono dei miglioramenti sull’ipogonadismo severo se si abbina l’attività fisica ad una terapia sostitutiva con testosterone;infatti si osserva che lo sport intensifica e allunga gli effetti della terapia.

Malattie del sistema cardio-circolatorio e attività fisica

L’attività fisica, accompagnata da una dieta equilibrata e uno stile di vita sano, ha un effetto positivo nelle persone affette da patologie del sistema cardio-circolatorio, poiché migliora la quotidianità e si hanno effetti diretti sulla patogenesi della malattia.

I disturbi nella sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia infiammatoria autoimmune neurodegenerativa cronica, essa crea demielinizzazione multifocale andando ad alterare o interrompere la conduzione dell’impulso nervoso del sistema nervoso centrale.

Anatomia e fisiologia del ciclo mestruale

Il ciclo mestruale è un fenomeno ormonale complesso che, ripetendosi in modo ciclico ogni mese, caratterizza tutta la vita fertile della donna, cioè quel periodo di tempo che intercorre dal menarca alla menopausa, rispettivamente il primo e l’ultimo flusso mestruale.

Ipogonadismo

Diminuzione della libido, disfunzione erettile, riduzione della massa magra e aumento della grassa, diminuzione della densità minerale ossea, decremento della vitalità e depressione sono tutti sintomi di quello che è definito ipogonadismo.

Lo sport: indicazioni generali

“Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla” Pierre de Coubertin

La sclerosi multipla

Eziopatogenesi, decorso e sintomi della sclerosi multipla.

La stiffness e la riduzione del costo energetico

La velocità della corsa influenza la legstiffness poiché va a modulare i momenti articolari e la potenza meccanica. La lunghezza del passo ha una grande influenza sull’assorbimento di energia a livello del ginocchio rispetto all’articolazione della caviglia, infatti esiste una sostanziale differenza nella produzione di energia a livello dell’articolazione del ginocchio tra corridori di endurance e sprinters.