Fibre bianche

Di Nicola Sacchi

Le fibre muscolari di tipo II o bianche, caratteristiche essenziali che determinano il grado di esplosività di un muscolo

Nell'uomo sono presenti due differenti tipi di cellule muscolari scheletriche specializzate.

Si caratterizzano per la capacità di contrarsi velocemente, ma per breve tempo, o lentamente ma per un periodo di tempo prolungato.

Corso Personal TrainerCorso Personal Trainer

Le fibre bianche (o lente o di tipo II) sono più spesse rispetto alle fibre rosse e utilizzano prevalentemente ATP e meccanismi anaerobici di risintesi.

Hanno una ridotta presenza di mitocondri, sono in grado di grande rapidità ma scarsa resistenza.

Sono ricche di glicogeno e fosfati energetici.

Voci glossario

Fibre Fibre bianche Fibre rosse Glicogeno