Calf machine (da seduto)

Di Pierluigi De Pascalis

Calf machine da seduto: descrizione dell'esercizio, dettagli esercizi alternativi e respirazione

Descrizione dell'esercizio

Posizionati alla calf machine o, in alternativa, seduti su una panca con un bilanciere posto in prossimità delle ginocchia e piedi in appoggio su uno step, abbassare i talloni sino a che l'articolazione lo consente, effettuare la fase di ritorno sollevando il più possibile il tallone e facendo forza sull'avampiede. Mantenere la posizione raggiunta per un secondo, e ripartire.

Respirazione

L'espirazione deve essere eseguita durante la fase in cui si solleva il tallone, inspirare nel corso della fase eccentrica.

Dettagli esecutivi e analisi della sollecitazione muscolare

L'esecuzione del lavoro da seduti riduce la tensione sui muscoli gemelli (gastrocnemio) poiché la loro origine è la zona posterosuperiore dei condili femorali, di fatto questo provoca un loro intervento del tutto marginale. Al contrario il soleo origina più in basso e di conseguenza viene attivato nel corso dell'esercizio. Per tale ragione l'esecuzione dell'estensione dei piedi da seduti non è sufficiente a stimolare in modo adeguato la muscolatura del polpaccio e va integrata con un lavoro svolto in piedi.

Anche in questo caso il movimento di flessoestensione dovrà sfruttare interamente il ROM articolare con una esecuzione lenta e continua. Il dettaglio (marginale) segnalato nell'esecuzione della calf machine in piedi relativo a intrarotazione o extrarotazione plantare non ha in questo caso alcun significato.

Esercizi alternativi

Bibliografia

  1. A scuola di fitness
    ; Ed. Calzetti e Mariucci;
  2. Chinesiologia applicata per fitness e bodybuilding
    A. Umili
  3. La forza muscolare. Aspetti fisiologici ed applicazioni pratiche
    Bosco Carmelo
  4. Biomeccanica degli esercizi fisici. Dalla preparazione atletica sportiva al fitness
    Stecchi Alfredo

Voci glossario

Forza