Vito Didonna11

Più letto

L'importanza dell'attività fisica nella formazione dell'individuo

Bambini e giovani che praticano sport sono meno inclini alla violenza, assumono meno sostanze psicoattive, sono più responsabili verso la loro salute e meno inclini a forme di comportamento a rischio

Più letto

Attività fisica in età evolutiva: benefici

Benefici anche nel lungo periodo: prevenzione e riduzione del rischio di malattie croniche, dell'obesità, dell'osteoporosi. L'attività fisica in età precoce incrementa anche le abilità motorie e la funzione cognitiva #etaevolutiva #bambini

Più letto

Sedentarietà in Italia e in Europa

Sedentarietà e inattività fisica sono oramai endemiche sia in Italia che in Europa. In Italia il 38.8% delle persone non pratica sport né attività fisica, percentuale leggermente inferiore in Europa (35%)

Impatto dell'auto-efficacia sulle prestazioni dei bambini

Le ricerche concordano sull'importanza della pratica motoria in età evolutiva. Questa attività porta un giovameno anche dal punto di vista psicologico che si ripercuote positivamente sulla prestazione #bambini #etaevolutiva #self-efficacy

BMI e insoddisfazione del proprio corpo nei bambini

Diverse ricerche hanno mostrato una correlazione tra l'indice di massa corporea e l'insoddisfazione del proprio corpo, infatti l'obesità ha dimostrato di avere effetti negativi sia sulle prestazioni motorie che sull'auto-percezione fisica #etaevolutiva #bambini #obesita #psicologia

Self-efficacy nell'educazione fisica e nello sport

Risultati degli studi condotti al fine di analizzare e confrontare i livelli di sviluppo motorio e di self-efficacy motoria, considerando variabili di pratica sportiva e di genere

Self-efficacy

La self-efficacy si fonda sul processo di autovalutazione e della consapevolezza di sé. In educazione fisica Il concetto di self-efficacy è sempre riferito ad una capacità più o meno specifica o ad un'abilità motoria. Qual è la differenza tra self-efficacy ed autostima? #bambini #self-efficacy

Calcio e sviluppo delle abilità motorie

Recenti studi condotti su bambini di 7-8 anni e di 10-11 anni dimostrano una correlazione positiva tra la pratica del calcio e lo sviluppo delle abilità motorie #bambini #etaevolutiva

Abilità fondamentali del movimento

Le abilità fondamentali del movimento includono: abilità locomotorie, manipolazione, controllo di un oggetto, stabilità. Lo sviluppo delle abilità fondamentali del movimento porta diversi effetti benefici #bambini #etaevolutiva

L'importanza dell'attività fisica nella formazione dell'individuo

Bambini e giovani che praticano sport sono meno inclini alla violenza, assumono meno sostanze psicoattive, sono più responsabili verso la loro salute e meno inclini a forme di comportamento a rischio

Il declino dell'attività fisica tra i giovanissimi

Gli effetti benefici dell'attività fisica nei giovanissimi (e non solo) sono ampiamente documentati in letteratura. Tuttavia i livelli di attività fisica moderata/intensa sono crollati in tutto il mondo #bambini #attivitamotorie #etaevolutiva

Attività fisica in età evolutiva: benefici

Benefici anche nel lungo periodo: prevenzione e riduzione del rischio di malattie croniche, dell'obesità, dell'osteoporosi. L'attività fisica in età precoce incrementa anche le abilità motorie e la funzione cognitiva #etaevolutiva #bambini

Attività fisica e sedentarietà in età evolutiva

Linee guida per la promozione dell'attività fisica (Pangrazi e Corbin). Ricerche sulla sedentarietà in bambini e adolescenti. Le indagini Health Behaviour in School-aged Children e Stili di vita e salute dei giovani italiani tra 11-15 anni #etaevolutiva

Le opinioni dei nostri studentiLe opinioni dei nostri studenti

Sedentarietà in Italia e in Europa

Sedentarietà e inattività fisica sono oramai endemiche sia in Italia che in Europa. In Italia il 38.8% delle persone non pratica sport né attività fisica, percentuale leggermente inferiore in Europa (35%)