Vincenzo Biancalana31

Collaboratore

Vincenzo Biancalana insegna T"eoria, Tecnica e Didattica dell'Attività Motoria Adattata" e "Metodi e Tecniche dell'intervento programmato adattativo" presso la Facoltà di Scienze Motorie dell'Università degli Studi Carlo Bo di Urbino 

Per NonSoloFitness "L'intervento adattativo"

Più letto

Capacità e abilità

Definizione del concetto di abilità e capacità, differenza fra la comune accezione ed il ruolo nell'individuo.

Più letto

Mens sana in corpore sano? - prima parte

Interconnessione tra sviluppo motorio e intellettivo in condizioni normali e in situazioni di disagio.

Più letto

I livelli di disabilità

La classificazione e le caratteristiche dei vari livelli di disabilità e la definizione internazionale delle ianabilità.

Trattamenti della osteoartrosi al ginocchio

Confronto dei trattamenti della Osteoartrosi al ginocchio con Rieducazione funzionale a secco e in acqua

Sindrome metabolica: prevenzione e cura

La prevenzione e la cura della sindrome metabolica, causa primaria di mortalità e morbilità in Occidente, passano attraverso una corretta attività fisica, come dimostrato dalla ricerca condotta presso l'Università di Urbino.

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica - quarta parte

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica - terza parte

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica.

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica - seconda parte

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica

Desiderio e necessità nell'esperienza acquatica

Accoglienza e integrazione - terza parte

Accoglienza e integrazione: valori fondamentali della socialità. Ruolo e difficoltà tipiche dell'integrazione.

Accoglienza e integrazione - seconda parte

Accoglienza e integrazione: valori fondamentali della socialità. Ruolo e difficoltà tipiche dell'integrazione.

Accoglienza e integrazione

Accoglienza e integrazione: valori fondamentali della socialità. Ruolo e difficoltà tipiche dell'integrazione.

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: considerazioni finali

Considerazioni sui risultati dell'indagine conoscitiva sul rapporto sport - scuola dell'obbligo. Una riflessione sul ruolo preponderante del modello televisivo.

Corso Personal TrainerCorso Personal Trainer

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: le risposte - terza parte

Il ruolo della scuola nell'educazione sportiva. L'indagine mostra il generale gradimento del campione nei confronti dell'attività motoria e la considerazione positiva nei confronti dell'insegnante.

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: le risposte - seconda parte

Il calcio è lo sport più conosciuto, sia tra i maschi che tra le femmine. L'indagine del Prof. Biancalana evidenzia anche come il ruolo della scuola nella scelta dello sport da praticare sia marginale.

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: le risposte - prima parte

Presentazione dei risultati elaborati sulla base delle risposte fornite da parte degli studenti della scuola dell'obbligo. Note sulla validità e la veridicità delle risposte.

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: il campione

Note di carattere geografico sul campione utilizzato per l'indagine conoscitiva. La provenienza geografica acquisisce importanza in relazione all'interazione del campione statistico con la realtà locale.

Indagine conoscitiva sullo sport scolastico, le domande poste agli studenti

Le domande del test utilizzato nell'indagine promossa per conoscere la percezione dello sport da parte degli studenti della scuola dell'obbligo.

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: le domande

I test somministrati per condurre l'indagine sulla percezione dello sport fra gli studenti della scuola dell'obbligo.

Indagine conoscitiva sulla percezione dello sport nella scuola dell’obbligo

L’educazione allo sport e lo sport come educazione nei processi formativi della scuola dell’obbligo.

La percezione dello sport nella scuola dell'obbligo: le risposte - quarta parte

Il calcio è lo sport più conosciuto in Italia, e l'indagine condotta dal Prof. Biancalana lo conferma. La notorietà dei calciatori è la stessa tra maschi e femmine.

Le diverse abilità

Le diverse abilità e gradi di disabilità in assenza di patologia, di patologia transitoria, in situazioni recidivanti, insorgenza di patologie stabili, presenza di più patologie, ed insorgenza di patologia progressiva.

I livelli di disabilità

La classificazione e le caratteristiche dei vari livelli di disabilità e la definizione internazionale delle ianabilità.