Alex Angeli10

Bibliografia

Bibliografia della tesi Studio delle relazioni tra esercizio fisico e percezione del dolore del dottor Alex Angeli

Discussione

Lo scopo dell'esperimento era quello di studiare le variazioni della percezione del dolore causate dall'attività fisica e valutare se ci fossero differenze tra soggetti allenati e non allenati.

Risultati

I risultati dei test del dolore e del test metabolico sono riassunti nella tabella seguente:

Materiali e metodi

Gli scopi di questo studio sono essenzialmente due, analizzare come varia la soglia di percezione del dolore con l'esercizio fisico e scoprire se il grado di allenamento possa incidere sulla percezione del dolore e sulla sua sua modulazione.

Test incrementale massimale al cicloergometro

Questo test ha il fine di analizzare l'aria espirata per studiare gli scambi respiratori che avvengono nell'organismo, il soggetto del test infatti, mediante una maschera che contiene bocca e naso, inspira ed espira l'aria attraverso una ventola

Il ruolo dell'attenzione

Osservazioni sperimentali ed empiriche forniscono prove evidenti sul fatto che l'attenzione ha un ruolo nella modulazione degli aspetti sensoriali ed affettivi dell'esperienza del dolore

Esercizio fisico e modulazione del dolore

Molti studi dimostrano che l'esercizio fisico mette in condizioni di stress tali da permettere all'organismo di secernere oppioidi endogeni.

Modulazione del dolore

Comprendere la modulazione del dolore è importante perché può offrire nuove strategie per la terapia del dolore cronico

I nocicettori

I nocicettori sono i neuroni specializzati nel trasdurre uno stimolo che può essere dannoso e trasmettere il segnale fino al cervello.

Esercizio fisico e percezione del dolore

Il dolore è un mezzo, attraverso il quale il nostro organismo ci segnala un danno tissutale, spingendoci a ritirarci dalle situazioni potenzialmente dannose e proteggendo una parte danneggiata del corpo mentre guarisce

Corso Personal TrainerCorso Personal Trainer