Roma 1960: fatti, curiosità e aneddoti

Di Redazione

Fatti e cusiosità delle olimpiadi del 1960, gli aneddoti di Roma 1960

Oggi come alloraAlla vigilia dei giochi uno studio eseguito da alcuni scienziati americani esaminò abitudini e personalità degli atleti che partecipavano alle olimpiadi.
Ne venne fuori che, dal punto di vista culturale ed educazionale, calciatori e pugili erano ai livelli più bassi.

Andreotti e il discorso olimpicoGiulio Andreotti presidente del comitato organizzatore, inizio il suo discorso di benvenuto, come saluto ufficiale per atleti e organizzatori. Discorso che sembrava non dover avere fine. Furono gli stessi romani, spazientiti, a farlo smettere a suon di fischi.