Il sogno del maratoneta

Di Redazione

Recensione del volume "Il sogno del maratoneta"

Il romanzo di Dorando Pietri, scritto da Giuseppe Pederiali. La storia di un campione che, per dirla con le sue parole "ha vinto e perso la vittoria". Un tuffo nel passato alle olimpiadi di Londra del 1908 e al personaggio più celebre.

Un romanzo bello, suggestivo, ma anche preciso nei tempi. Mentre sta per alzarsi il sipario sulle olimpiadi di Pechino 2008, l'autore ci riporta ad un secolo fa, a rivivere la storia di quel campione sfortunato (o forse fortunatissimo) che fu Dorando Pietri.

Dorando Pietri, emiliano, garzone di pasticceria che, è il caso di dirlo, rincorre il sogno di una maratona, il sogno di tagliare il traguardo per primo. Ci riesce ma viene squalificato perchè, giunto barcollante agli ultimi metri, viene aiutato dai giudici di gara a percorrere l'ultimo tratto.

Premiato ugualmente dalla regina Alessandra diviene un'icona, un mito che resiste ad un secolo di distanza.