Estensione delle mani sugli avambracci

Di Pierluigi De Pascalis

Estensione delle mani sugli avambracci: descrizione dell'esercizio, dettagli, esercizi alternativi e respirazione

Descrizione dell'esercizio: Seduti su una panca, posizionare gli avambracci in appoggio sulle gambe con il palmo delle mani in pronazione, ovvero rivolto verso il basso. Impugnare un bilanciere con una distanza fra i polsi leggermente inferiore alla larghezza delle spalle. Effettuare delle estensioni delle mani sugli avambracci.

Respirazione: L'espirazione andrà fatta durante la massima contrazione muscolare, inspirando nel corso della fase eccentrica del movimento.

Corso Istruttore Allenamento FunzionaleCorso Istruttore Allenamento Funzionale

Note: Il lavoro è prevalentemente a carico degli estensori dell'avambraccio, soprattutto radiale esterno (primo e secondo) e il cubitale posteriore. Un interessamento adeguato avviene anche da parte dei flessori e degli estensori delle dita.

Esercizi alternativi: Estensioni delle mani sugli avambracci con manubri.

Video

Bibliografia

  1. A scuola di fitness
    ; Ed. Calzetti e Mariucci;
  2. Chinesiologia applicata per fitness e bodybuilding
    A. Umili
  3. La forza muscolare. Aspetti fisiologici ed applicazioni pratiche
    Bosco Carmelo
  4. Biomeccanica degli esercizi fisici. Dalla preparazione atletica sportiva al fitness
    Stecchi Alfredo

Voci glossario

Forza