Additivi alimentari: antiossidanti e correttori di acidità

Di Pierluigi De Pascalis

Gli antiossidanti e i correttori di acidità sono additivi alimentari impiegati comunemente al fine di conservare e preservare gli alimenti da possibili variazioni.

Antiossidanti e correttori di acidità sono impiegati al fine di inibire possibili variazioni da parte dei prodotti alimentari, come ad esempio l'irrancidimento o la variazione di colore; i correttori di acidità agiscono stabilizzando il grado di acidità e basicità di un alimento, sia ai fini del gusto che della conservazione del prodotto.

È riportata di seguito la tabella riassuntiva degli antiossidanti e dei correttori di acidità con relativo commento(1),(2).

Per sicuro, si intende un prodotto per il quale non sono evidenti rischi per la salute.
Superfluo, è ritenuto un additivo che, pur non dannoso, può limitare l'individuazione di alimenti di scarsa qualità.
Al vaglio: può potenzialmente causare problematiche, ma non vi è la certezza che possano verificarsi.
Dannoso: in determinate circostanze, un suo uso prolungato può dare origine a problematiche di una certa entità.

NomeSiglaValutazioneNote e possibili effetti negativi
1,4-Eptonolattone (RdA)E370 Può avere influenze a livello epatico e pancreatico.
Acido adipico (RdA)E355  
Acido ascorbico (A)E300SicuroPuò avere effetti diuretici.
Acido citrico (A)E330Sicuro 
Acido eritorbico (A)E315  
Acido fosforico (A)E338SuperfluoAd alte dosi può determinare carenze di calcio nell'individuo.
Acido metatartarico (E)E353  
Acido succinico (RdA)E363 Vietato in alcuni paesi
Acido tartarico (A)E334Sicuro 
Adipato di potassio (RdA)E357  
Adpiato di sodio (RdA)E356  
Ascorbato di calcio (A)E302SicuroAd alte dosi può favorire la comparsa di calcoli renali.
Ascorbato di potassio (A)E303SicuroPuò avere effetti diuretici.
Ascorbato di sodio (A)E301SicuroPuò avere effetti diuretici.
Butil-idrochinone terziario (A)E319  
Citrati di calcio (RdA), (Ad)E333Sicuro 
Citrati di potassio (A)E332Sicuro 
Citrati di sodio (A)E331Sicuro 
Citrato triammonico (RdA)E380  
Eritorbato di sodio (A)E316  
Esteri di acidi grassi dell'acido ascorbico (A)E304SicuroPuò avere effetti diuretici e favorire la comparsa di calcoli.
Estratti contenenti tocoferolo (A)E306Sicuro 
Etilendiamminotetraacetato di calcio e disodioE385 Vietato in alcuni paesi
Ferrocitrato d'ammonio (RdA)E381  
Fosfati di calcio (Ad)E341  
Fosfati di magnesioE343  
Fosfati di potassio (A)E340  
Fosfati di sodio (A)E339  
Fumarato di calcio (RdA)E367  
Fumarato di sodio (RdA)E365  
Gallato di dodecile (A)E312Al VaglioIn alcuni paesi il suo impiego è vietato, si ritiene che possa provocare irritazioni alle mucose, soprattutto in soggetti allergici.
Gallato di ottile (A)E311Al VaglioIn alcuni paesi il suo impiego è vietato, si ritiene che possa provocare irritazioni alle mucose, soprattutto in soggetti allergici.
Gallato di propile (A)E310Al VaglioIn alcuni paesi il suo impiego è vietato, si ritiene che possa provocare irritazioni alle mucose, soprattutto in soggetti allergici.
Idrossianisolo butilato (A)E320Sicuro 
Idrossitoluene butilato (A)E321Sicuro 
Lattato di calcio (A)E327Sicuro 
Lattato di magnesio (A)E329  
Lattato di potassio (A),(RdA)E326Sicuro 
Lattato di sodio (A)E325Sicuro 
Lecitina (E)E322Sicuro 
Maleati di calcio (RdA)E352  
Maleati di sodio (RdA)E350  
Maleato di potassio (RdA)E351  
Niacina, acido nicotinico, nicotinamideE375Sicuro 
Potassium fumarate (RdA)E366  
Tartrati di potassio (A)E336Sicuro 
Tartrati di sodio (A)E335Sicuro 
Tartrato di calcio (E)E354  
Tartrato di sodio e potassio (A)E337Sicuro 
?-tocoferolo (A)E307Sicuro 
?-tocoferolo (A)E308Sicuro 
?-tocoferolo (A)E309Sicuro 

Tabella riepilogativa degli antiossidanti e dei correttori di acidità.
(A)= Antiossidante; (E)= Emulsionante; (Ad)= Addensante; (CdA)= (Correttore di Acidità)

Note

  • (1)P. Signorelli, Fitness & Wellness: il tuo personal trainer, Vol 6., Federico Motta Editore, Milano, 2009
  • (2)C. Pulcinelli (a cura di), La paura vien mangiando, in Terzo Millennio, a cura di Cristiana Pulcinelli, Avverbi Ed., Roma, 2000.

Voci glossario

Acidi Grassi Magnesio Potassio Sodio Tocoferolo