I primi verdetti del mondiale

Di Graziano Carlo Carugo Campi

Spagna, Camerun e Australia eliminate

I primi verdetti del mondiale iniziano ad arrivare. Nel gruppo 1 la lotta per la qualificazione è ancora aperta, con Croazia e Messico che si giocheranno l'accesso agli ottavi nello scontro diretto (ai messicani basterà il pareggio). Brasile praticamente qualificato: solo in caso di sconfitta e contemporaneo pareggio tra Messico e Croazia verrebbe eliminato (per effetto della differenza reti) a vantaggio degli europei.


Nel gruppo due, Olanda e Cile si affronteranno nell'ultima gara per stabilire chi sarà la prima del girone: differenza reti a vantaggio dell'Olanda, in caso di pareggio saranno gli orange a passare come primi. Solo per l'onore la sfida tra Spagna e Australia, uscite ieri sconfitte e con le ossa rotte dall'incrocio con le prime in classifica.


Le prime dei due gironi affronteranno le seconde: per Brasile e Olanda si tratta quindi di evitare anche lo scontro agli ottavi di finale. Una volta saputo se il Brasile sarà primo o secondo nel suo girone, la sfida tra Olanda e Cile potrebbe diventare "a perdere", di conseguenza.


Oggi Colombia-Costa d'Avorio nel gruppo C stabilirà la regina del girone, con entrambe le squadre a quota tre punti mentre Uruguay-Inghilterra è gara decisiva per il gruppo D: entrambe le squadre hanno perso la gara d'esordio e devono vincere per restare attaccate a Italia e Costarica. In caso di pareggio, gli azzurri di Prandelli sarebbero praticamente con un piede già agli ottavi.