I precedenti al mondiale: Honduras

Di Redazione

Due i precedenti iridati per l'Honduras

L'Honduras partecipa per la terza volta ai mondiali. Prima volta nel 1982, bis nel 2010.


1982:

L'Honduras arriva al mondiale per la prima volta, dopo aver perso lo spareggio contro El Salvador nel 1970 (in seguito tra i due paesi scoppierà pure una guerra, denominata "la guerra del Calcio"). 1 a 1 all'esordio contro la Spagna, con gol di Zelaya al 7' che illude gli honduregni, e 1 a 1 anche contro l'Irlanda del Nord (gol di Laing al 60'). Decisiva la sconfitta per 1 a 0 contro la Jugoslavia. Ultimo posto nel girone con due reti fatte e tre subite. Un record. Stelle della squadra, Maynor Figueroa e Gilberto Yearwood.


2010:

Seconda partecipazione per i centro americani: stelle della squadra i fratelli Palacios, ma soprattutto l'ex Cagliari, Inter, Catania e Genoa, David Suazo, e Carlos Pavon. Squadra palesemente superiore a quella del 1982 ma risultati insoddisfacenti. Inserita nel gruppo H, con Spagna, Cile e Svizzera, la squadra perde all'esordio contro il Cile (1 a 0) e nella seconda gara contro la Spagna (2 a 0). Inutile il pareggio contro la Svizzera, per 0 a 0, nell'ultima gara. Mondiale che si conclude senza reti per gli honduregni, nonostante un attacco discreto.