I precedenti al mondiale: Inghilterra

Di Redazione

Ecco i precedenti dell'Inghilterra nella coppa del Mondo

Quattordicesimo mondiale per i Leoni d'Inghilterra. Mai presenti (per scelta) ai mondiali del '34 e del '38, gli inglesi hanno saltato le edizioni del '74, del '78 e del 1994.


1950:

Una sola vittoria nel girone di Spagna, Cile e Stati Uniti e gli inglesi tornano subito a casa. Sconfitta contro la Spagna e, clamorosamente, contro gli Stati Uniti. Vittoria all'esordio contro il Cile (2-0, gol di Mortensen e Mannion). Star della spedizione Sir Stanley Matthews e il centravanti Stan Mortensen.


1954:

Inghilterra prima nel gruppo 4. Pareggio per 4 a 4 contro il Belgio, con le doppiette di Broadis e Lofthouse, 2 a 0 alla Svizzera con Mullen e Wilshaw. Eliminazione agli ottavi per opera dell'Uruguay: 4 a 2 finale con reti di Lofthouse e Finney per gli inglesi. Sempre Stan Matthews la stella, con Tom Finney e Nat Lofthouse.


1958:

Altra delusione per gli inventori del calcio: pareggio con l'URSS nella gara d'esordio per  2 a 2 (Kevan e Finney a segno), 0 a 0 contro il Brasile e 2 a 2 contro l'Austria nel gruppo 4.  (Haynes e Kevan in gol). Spareggio con l'URSS che finisce 1 a 0 per i sovietici. Terzo mondiale per Tom Finney e primo per Bobby Charlton.


1962:

Secondo posto nel gruppo 4, con sconfitta all'esordio contro l'Ungheria per 2 a 1 (Flowers in rete), vittoria per 3 a 1 con l'Argentina (Flowers, Charlton e Greaves), pari con la Bulgaria per 0 a 0. Eliminazione agli ottavi per mano del Brasile: 3 a 1 con gol inglese di Hitchens. Primo mondiale per Jimmy Greaves e Gordon Banks.


1966:

L'anno del trionfo (in casa): 0 a 0 con l'Uruguay all'esordio, vittoria per 2 a 0 contro Messico e (Bobby Charlton e Hunt) e Francia (doppietta di Hunt). Ai quarti 1 a 0 contro l'Argentina (Hunt),2 a 1 in semifinale al Portogallo (doppietta di Bobby Charlton) e 4 a 2 alla Germania Ovest ai supplementari in finale (tripletta di Hurst e gol di Peters). Squadra ricca di stelle, da Banks ai fratelli Charlton passando per Alan Ball, Bobby Moore, Geoff Hurst e Roger Hunt.


1970:

Inserita nel gruppo 3 con Brasile, Romania e Cecoslovacchia, si qualifica come seconda, battendo 1 a 0 la Romania (Hurst) e la Cecoslovacchia (Clarke). Sconfitta di misura col Brasile (1 a 0). Ai quarti è rivincita per la Germania Ovest: 3 a 2 per i tedeschi, con reti inglesi di Mullery e Peters. Stelle inglesi vecchie e a fine carriera.


1982:

L'Inghilterra torna ai mondiali dopo due edizioni "a vuoto". 3 a 1 alla Francia (doppietta di Robson e gol di Mariner), 2 a 0 alla Cecoslovacchia (Francis e autogol di Barmos), 1 a 0 al Kuwait (Francis), nel gruppo 4. La delusione arriva nel secondo girone: inserita nel gruppo B, un pari a reti inviolate contro la Germania Ovest e contro la Spagna costa la qualificazione agli inglesi. Stelle della squadra sono Kevin Keegan, Trevor Francis, Glenn Hoddle e Bryan Robson.


1986:

Il 1986 è il mondiale di Inghilterra-Argentina e del gol di mano di Maradona. Inglesi sconfitti dal Portogallo all'esordio ma che si qualificano come secondi grazie al pareggio a reti inviolate con il Marocco e la vittoria per 3 a 0 contro la Polonia (tripletta della stella della squadra, Gary Lineker). Agli ottavi è 3 a 0 al Paraguay, con doppietta di Lineker e gol di Beardsley. A quarti è una doppietta di Maradona ad escludere gli inglesi dalle semifinali. Gol della bandiera di Lineker, capocannoniere del mondiale.


1990:

Quarto posto per  gli inglesi, guidati da David Platt, Gary Lineker e Paul Gascoigne. 1 a 1 all'esordio, contro l'Irlanda (Lineker), 0 a 0 contro l'Olanda e 1 a 0 all'Egitto (Wright) nel girone all'italiana. 1 a 0 al Belgio agli ottavi (Platt), 3 a 2 nei quarti contro il Camerun (Platt e doppietta di Lineker con 2 rigori). In semifinali la sconfitta arriva ai rigori, contro la Germania Ovest. L'1 a 1 nei regolamentari (ancora Lineker) viene sbloccato ai rigori: fatali gli errori di Stuart Pierce e Chris Waddle. Nella finale per terzo posto, sconfitta contro l'Italia per 2 a 1 (Platt).


1998:

Saltati i mondiali del '94, l'Inghilterra inizia quelli del '98 con la vittoria per 2 a 0 contro la Tunisia (gol di Shearer e Scholes). Sconfitta 2 a 1 contro la Romania (Owen), contro la Colombia ci pensano Anderton e Beckham (2 a 0) e il passaggio di turno è assicurato. Rivincita agli ottavi contro l'Argentina che non va a segno: dopo il 2 a 2 nei regolamentari (Shearer e Owen), fatali dal dischetto sono gli errori di Paul Ince e David Batty. Stelle inglesi sono David Beckham, Alan Shearer e Michael Owen.


2002:

David Beckham e Michael Owen sono i leader della nazionale inglese ai mondiali nippo-coreani. David Beckham "vendica" finalmente l'Inghilterra che nella seconda gara del gruppo F batte finalmente l'Argentina. Pari all'esordio con rete di Campbell alla Svezia, 0 a 0 con la Nigeria nell'ultima gara. Secco 3 a 0 alla Danimarca agli ottavi (Ferdinand, Owen, Heskey), l'eliminazione arriva ai quarti, per opera del Brasile: 2 a 1 per i sudamericani, con rete del vantaggio inglese iniziale di Michael Owen.


2006:

Inghilterra inserita nel gruppo B, con Paraguay, Svezia e Trinidad e Tobago. Vittoria per 1 a 0 contro i sudamericani (autorete di Gamarra), 2 a 0 contro i centro americani (Crouch e Gerrard), 2 a 2 con la Svezia (Joe Cole e ancora Gerrard): il primo posto nel girone porta alla sfida con l'Ecuador agli ottavi. 1 a 0 (Beckham) e quarti di finale contro il Portogallo: ancora una volta sono fatali i rigori. 0 a 0 nei regolamentari, dal dischetto sbagliano Frankie Lampard e Steven Gerrard, le stelle della squadra insieme a Wayne Rooney.


2010:

Stella indiscussa della squadra è Wayne Rooney, insieme al tecnico, Fabio Capello. Secondo posto nel gruppo C, per effetto del pareggio 1 a 1 contro gli USA (Gerrard), dello 0 a 0 contro l'Algeria, e dell'1 a 0 sulla Slovenia (Defoe). Agli ottavi il crollo: 4 a 1 contro la Germania con rete della bandiera di Upson e inglesi umiliati.