I precedenti al mondiale: Camerun

Di Redazione

Ecco i precedenti al mondiale del Camerun

Sei i mondiali per il Camerun: 1982, 1990, 1994, 1998, 2002 e 2010.

1982:
E' il Perù a tenere a battesimo il Camerun nella sua prima gara a un mondiale: inserita nel gruppo 1, la squadra africana pareggia per 0 a 0 contro gli andini. 0 a 0 anche contro la Polonia e altro pari, 1 a 1, contro l'Italia, grazie alle reti di Graziani e M'Bida. Per effetto della differenza reti, a passare il turno sono gli azzurri, che poi trionferanno nel torneo.

1990:
Inserito nel gruppo B, con le più quotate Romania, Argentina e URSS, il Camerun esordisce vincendo 1 a 0 contro l'Argentina, grazie al gol di Omam Biyik. 2 a 1 contro la Romania (doppietta di Milla) e 0 a 4 ininfluente contro la Russia. Primi nel girone, gli africani affrontano e battono la Colombia agli ottavi per 2 a 1 (doppietta di Milla) ma perdono per 3 a 2 contro l'Inghilterra, ai supplementari, nei quarti di finale. Reti africane di Kundé ed Ekeké. Stella del Mondiale è Roger Milla, 4 reti a 38 anni.

1994:
Ancora nel segno di Roger Milla, che a 42 anni segna il gol più vecchio della storia dei mondiali. Camerun che arriva ultimo nel girone, con 1 solo punto. Pareggio per 2 a 2 nella prima partita, contro la Svezia (Embé e Omam Biyik), sconfitta per 3 a 0 contro il Brasile e debacle contro la Russia: 6 a 1 con gol di Milla della bandiera (gara passata alla storia per la cinquina del carneade Oleg Salenko)

1998:
Ultimo posto nel gruppo B per gli africani, per effetto del pareggio contro l'Austria 1 a 1 (Njanka), della sconfitta per 3 a 0 contro l'Italia e del pareggio 1 a 1 contro il Cile (Mboma).
2002:
Ancora eliminazione nel girone di qualificazione: 4 punti per gli africani, per effetto del pareggio 1 a 1 contro l'Irlanda (Mboma), della vittoria per 1 a 0 contro l'Arabia Saudita (Eto'o) e della sconfitta per 2 a 0 contro la Germania.

2010:
Dopo aver saltato i mondiali del 2006, in Sudafrica il Camerun è imbarazzante: inserito nel gruppo E, totalizza 0 punti per effetto delle sconfitte contro Giappone (1 a 0), Danimarca (2 a 1, gol africano di Eto'o) e Olanda (2 a 1, gol ancora di Eto'o).