I precedenti al mondiale: Russia

Di Graziano Carlo Carugo Campi

Russia alla terza partecipazione al campionato del mondo. Vediamo come è andata nelle precedenti edizioni.

La nazionale russa ha partecipato a due mondiali, nel 1994 e nel 2002.


1994:


Corso Istruttore PilatesCorso Istruttore Pilates

Guidata da Salenko, Onopko e Mostovoj la Russia disputa il suo primo mondiale dopo lo scioglimento dell'ex Unione Sovietica. Inserita nel gruppo B, insieme a Svezia, Brasile e Camerun, la squadra allenata da Pavel Sadyrin perde all'esordio per 2 a 0 contro il Brasile e viene sconfitta anche dalla Svezia: 3 a 1, con rete su rigore di Salenko dal dischetto. Nell'ultima gara è 6 a 1 contro il Camerun, con 5 reti di Salenko e gol finale di Radchenko.


2002:


Dopo l'assenza del 1998, la Russia si ripresenta a un mondiale con la speranza di raccogliere l'eredità lasciata dall'URSS e riprendersi il trono di regina dell'Est, negli anni precedenti conteso da Romania, Bulgaria e Ucraina. Guidata dalla stella Egor Titov, la squadra non riesce a superare la fase a gruppi, finendo eliminata da Giappone e Belgio nel gruppo H. Vittoria per 2 a 0 sulla Tunisia all'esordio (Titov e Karpin), sconfitta per 1 a 0 contro il Giappone e contro il Belgio, per 3 a 2 (reti russe di Bescastnych e Sychev).