I 23 azzurri: è polemica

Di Graziano Carlo Carugo Campi

Tra gli esclusi Giuseppe Rossi e Mattia Destro ma a far rumore non ci sono solo questi due nomi eccellenti tra i dimenticati dal CT...

Come sempre, a memoria d'uomo, le convocazioni del ct della nazionale azzurra generano polemiche. In un paese con 50 milioni di commissari tecnici, le combinazioni delle convocazioni sono sempre opinabili.

Il ct della nazionale italiana, Claudio Cesare Prandelli, ha diramato nella serata la rosa di 23 giocatori che partiranno per il Brasile alla caccia del titolo mondiale. Esclusi di lusso dalla selezione il romanista Mattia Destro e il fiorentino Giuseppe Rossi.

Per Rossi a nulla è servita la corsa contro il tempo per recuperare dal brutto infortunio patito nel corso della stagione: la prova opaca contro l'Irlanda ha convinto il CT a puntare su giocatori più rodati. Discorso diverso per Mattia Destro, invece: unico ariete a disposizione dei 30 pre-convocati, è stato "scartato" a favore di una squadra più improntata al contropiede ma che in area di rigore regala troppi centimetri agli avversari.

Oltre ai due attaccanti, non destano particolare clamore le esclusioni di Christian Maggio (reduce da un brutto infortunio), Riccardo Montolivo (infortunatosi sabato e che rischia di star fermo a lungo), Manuel Pasqual (non al top della condizione) e dell'italo brasiliano Romulo, al quale è stato preferito il parmense Parolo.

Tra le tante considerazioni, ne spicca una in particolare riguardo all'attacco azzurro: dietro a Ciro Immobile, capocannoniere indiscusso della serie A, già promesso al Borussia Dortmund, la classifica marcatori dell'ultimo campionato dei calciatori italiani recita: Luca Toni (20), Antonio Di Natale (17), Domenico Berardi (16), Giuseppe Rossi (16), Alberto Gilardino (15). Nessuno di loro sarà al mondiale. Tra le altre curiosità, nessun giocatore italiano dell'Inter parteciperà al mondiale, evento più unico che raro.

Ecco i convocati di Prandelli:

Portieri: Buffon, Sirigu, Perin. Difensori: Chiellini, Barzagli, Bonucci, Paletta, Abate, De Sciglio, Darmian. Centrocampisti: Pirlo, De Rossi, Marchisio, Verratti, Candreva, Motta, Aquilani, Parolo. Attaccanti: Balotelli, Insigne, Cerci, Immobile, Cassano.

Riserva: Ranocchia.