Reinaldo Rueda Rivera, allenatore dell'Ecuador

Di Graziano Carlo Carugo Campi

Uno dei tre allenatori colombiani al Mondiale 2014 (oltre a lui Jorge Luis Pinto - Costarica e Luis Fernando Suarez - Honduras, mentre la selezione colombiana è allenata da José Pekerman)

Reinaldo Rueda Rivera è un allenatore colombiano nato a Calì il 16 aprile del 1957. Insegnante di educazione fisica, ha intrapreso l'attività di allenatore nel 1994.

Nel 2002, dopo aver collaborato con alcune squadre del suo paese, Cortuluà, Deportivo Cali e Independiente Medellin, prende la guida della nazionale Colombiana under 20, con la quale otterrà l'argento ai mondiali under 20 del 2003. Responsabile del settore giovanile, riuscirà anche ad ottenere un buon quarto posto ai mondiali under 17.

Nel 2004 fa il grande salto, andando a guidare la nazionale maggiore e sfiorare la qualificazione mondiale del 2006. Passato alla guida dell'Honduras nel gennaio del 2007, riuscirà a portare il paese centroamericano alla qualificazione dei mondiali di Sudafrica 2010, al termine dei quali accetterà di allenare l'Ecuador per raggiungere l'obiettivo di andare ai mondiali del 2014.

Fautore del 4-4-2, la sua squadra conta molto sull'estro dei suoi esterni, con Antonio Valencia del Manchester United punto di riferimento per la fase offensiva.

Curiosità: mentre la Colombia è guidata dall'argentino Josè Pekerman, sono ben tre gli allenatori colombiani che hanno raggiunto la qualificazione per il mondiale brasiliano. Jorge Luis Pinto con la Costarica, Luis Fernando Suarez con l'Honduras e Reinaldo Rueda con l'Ecuador.