Biografia Joseph Pilates - Esercizi base

Di Lida Pesaresi

Matwork ed esercizi base.

Biografia di Joseph Hubert Pilates

Joseph Pilates nacque a Dusseldorf, Germania nel 1880. La sua salute cagionevole durante gli anni infantili lo indusse a inventare un sistema di esercizi davvero unico, attraverso cui sperava di liberarsi da ogni forma di limitazione fisica. Traendo ispirazione dalle filosofie orientali e occidentali, volle fondere la concentrazione mentale e il metodo di respirazione dello yoga con l'esercizio fisico della ginnastica e di altri sport, dando vita a qualcosa di veramente unico. Attraverso i suoi esercizi atletici fu in gradi di sviluppare non solo un fisico sano, ma anche forte e modellato, tanto che fece da modello per disegni di anatomia. 

Trasferitosi in Inghilterra Pilates si guadagnerà da vivere facendo il pugile, l'artista in un circo e il preparatore atletico degli ispettori di Scotland Yard

Durante la Prima guerra mondiale venne confinato in un campo di prigionia dove lavorò come aiutante nell'infermeria del campo sviluppando e affinando le sue tecniche. Progettò e realizzò attrezzi modificando i letti dell'infermeria cambiando le molle e utilizzandole come resistenza, crea così un primo attrezzo che permetteva anche ai feriti di esercitarsi. 

I medici dell'ospedale presto notarono i miglioramenti muscolari nei pazienti trattati e lo lasciarono fare. Possiamo considerare questo letto modificato come la prima bozza sperimentale di quello che poi sarà diventato il "Cadillac".

Pilates fu influenzato, oltre che dai propri studi, anche da altri fautori dell'esercizio fisico a lui coevi, come Eugen Sandow. Questi, pioniere del fitness e molto amato dalla nobiltà, ebbe un grande successo come personal trainer, e al contempo utilizzava la propria popolarità per patrocinare la ginnastica obbligatoria per i più piccoli. Il suo più grande desiderio vedere il proprio metodo praticato nelle scuole.

Corso Personal TrainerCorso Personal Trainer

In seguito alle pressioni del governo tedesco affinché insegnasse il proprio programma all'esercito tedesco, nel 1926 Pilates, pacifista convinto, decise di lasciare la patria per trasferirsi negli Stati Uniti

Qui introdusse la sua tecnica nella capitale della danza e del teatro, New York. Durante la traversata Joseph conobbe un infermiera di nome Clara, che sarebbe diventata poi sua moglie e con la quale aprì una palestra nello stesso edificio che ospitava il New York City Ballet

Pilates si dedicò pienamente allo sviluppo di "Contrology". Nel tentativo di divulgarla alle masse, pubblicò "Return to Life trought Contrology", un libro dedicato agli esercizi a terra (mat work), ma non scrisse mai un "programma di training ufficiale" né depositò il brevetto per il suo metodo. Il risultato è che dopo la sua morte, la sua opera è stata proseguita soprattutto dalla moglie e dai suoi fedelissimi allievi portando così a numerose versioni. 

È stato accolto tra i metodi ginnici classici e attualmente, è più popolare e diffuso che mai.

Eccoci all'allenamento di Pilates Matwork Base, Intermedio e Avanzato, da eseguire sul tappetino lentamente e senza fretta. J. H Pilates era solito dire:

" La cosa importante non è ciò che stai facendo ma come stai eseguendo ciò che fai". (42)