Esercizi alla trave

Di Redazione

Esame tecnico e didattico delle posizioni fondamentali e degli esercizi alla trave di equilibrio nella ginnastica artistica.

Le caratteristiche tecniche della trave, in particolare la sua altezza dal suolo e la limitata base d'appoggio, rendono gli esercizi a questo attrezzo particolarmente difficoltosi.

L'equilibrio è, infatti, la dote maggiormente richiesta fra le capacità dell'allieva che potrà eseguire sulla trave, pur con le dovute modifiche, quasi tutti gli esercizi eseguibili a terra e, anche in questo caso, avrà a sua disposizione elementi acrobatici ed elementi artistici.

Le opinioni dei nostri studentiLe opinioni dei nostri studenti

Tecnica e didattica degli esercizi rispettano le regole per l'esecuzione dei medesimi al suolo. Le posizioni fondamentali sono:

Stazione eretta

Prevede il perfetto allineamento dei segmenti corporei, il bacino retroverso e le braccia tese lungo i fianchi. Da questa posizione si passerà all'apprendimento della medesima ma in appoggio sugli avampiedi.

Tra le posizioni che si possono assumere sulla trave abbiamo:

  • Decubiti proni o supini, vengono utilizzati come elementi di passaggio fra gli esercizi
  • Stazione seduta effettuabile in svariati modi, rappresenta sempre una posizione di passaggio o di arrivo di un elemento acrobatico
  • Appoggio ritto rovesciato eseguibile su entrambi gli assi della trave, con i segmenti corporei in massimo allineamento
  • Ponte si esegue su un solo arto inferiore e rappresenta un posizione di passaggio

Bibliografia

  1. Ginnastica ritmica sportiva. Capacità condizionali e coordinative in allenamento
    Calavalle A. Rita
  2. La logica educativa nell'attività motoria
    Casadei Silva
  3. Ginnastica artistica femminile. Tecnica, didattica e assistenza
    Cartoni Anna C.; Putzu Daniela