Caratteristiche del saltatore

Di Simone Sarti

Caratteristiche atletiche del saltatore in lungo, il grado di forza esplosiva, elastica e reattiva come elemento determinante per la performance.

Dall'osservazione dei migliori saltatori del panorama internazionale possiamo dedurre che questi devono essere, dal punto di vista fisico-condizionale, dotati di elevata capacità di manifestare alti livelli di forza esplosiva – elastica - reattiva e dinamica, mentre da quello fisico-morfologico devono essere preferibilmente di struttura longilinea, con arti inferiori lunghi e soprattutto con un buon rapporto peso-statura. Devono inoltre possedere un patrimonio genetico ricco di:

  • Un'alta percentuale di fibre veloci
  • Una grande capacità di reclutamento

Caratteristiche fondamentali nelle discipline di forza veloce, nonché:

  • Una grande capacità di rilassamento
  • Un alto sviluppo della mobilità articolare

Che consentano all'atleta di esprimere movimenti di grande ampiezza ed escursione, mantenendo l'azione fluida con grande decontrazione, inoltre:

  • Equilibrio nella muscolatura
  • Mancanza di punti deboli nella catena cinetica estensoria

Qualità necessarie per conseguire gli obiettivi di cui sopra, in quanto è noto che l'organismo tende ad adeguarsi al livello dell'anello più debole della catena; tali qualità devono essere sviluppate tramite un allenamento mirato in modo da poter sempre assumere una corretta postura.

Bibliografia

  1. Teoria dell'allenamento. Indicazione di una metodica generale di allenamento
    Harre Dietrich
  2. Linee generali della teoria dell'allenamento sportivo
    Armando Fucci
  3. Teoria e metodologia dell'allenamento
    L. Ricciarelli, L. Toccaceli
  4. www.orlandopizzolato.com

Voci glossario

Allenamento Fibre Forza